separazione e divorzio / logo separazione e divorzio / scritta logo

Separazione-divorzio.com

Affidamento animale domestico in caso di separazione o cessazione della convivenza

Nonostante la lacuna normativa in materia, sempre più frequenti sono i casi in cui due coniugi o due conviventi in sede di separazione si trovino dinanzi al problema di decidere a chi affidare l'animale domestico.

Tra le prime pronunce sul punto, le più significative sono quelle del Tribunale di Cremona e l'ordinanza del Presidente del Tribunale di Foggia: la prima aveva disposto l'affidamento del cane ad uno dei coniugi, concedendo all'altro il diritto di visita, mentre la seconda aveva disposto l'affidamento condiviso dell'animale ad entrambi i coniugi, con l'obbligo di contribuzione al suo mantenimento nella misura del 50%.

Entrambe le citate pronunce, proprio in mancanza di un'adeguata disciplina, avevano applicato per analogia la disciplina riservata ai figli minori.

Si tratta di una vera e propria rivoluzione in materia legislativa, che attribuisce agli animali domestici il medesimo "trattamento" normativo finora riservata alla prole.

In Parlamento, nel 2008, è stata presentata una proposta di legge intitolata "Disposizioni per la tutela degli animali e Codice Civile” per l’inserimento nel codice civile di alcune disposizioni riguardanti la tutela degli animali.

La proposta di legge, a tut'oggi, è ancora in attesa di discussione e approvazione.

Di recente, il Tribunale di Roma con sentenza n. 5322/2016 ha disposto l'affidamento congiunto del cane, che trascorrerà metà tempo con uno e l'altra metà con l'altra.

Ha rilevato il Giudice che l'animale ha vissuto per tre anni con una coppia non sposata, ma solo convivente, che si è poi separata, e non vi sono dubbi che il cane sia affezionato ad entrambi.

Ora entrambi i "padroni" dovranno prendersi cura del cane, dividendone anche le spese di cura e mantenimento.

Data: 02.13.2017
Autore: Avv. SILVIA CLEMENZI

<< Articoli e News
©2003-2017 Separazione-divorzio.com | Milano | Roma | Tutti i diritti riservati
Servizio a cura di StudioLegale-online.net | Informazioni legali | Privacy

W3C Validato CSS Validato