separazione e divorzio / logo separazione e divorzio / scritta logo

Separazione-divorzio.com

Il mantenimento va revocato se i figli sono fuori corso

L’obbligo dei genitori di mantenere il figlio fino all’indipendenza economica è previsto sia nel caso in cui la coppia sia sposata, sia qualora essa sia separata o divorziata.

In questi ultimi due casi, il Giudice stabilisce il valore dell’assegno di mantenimento che il coniuge non convivente, deve versare all’altro o, se maggiorenne, direttamente al figlio.

L’obbligo di mantenimento però non sussiste per quei figli "nullafacenti" che non tentano minimamente di rendersi autonomi.

La Suprema Corte di Cassazione è intervenuta sulla questione spiegando che il dovere di mantenimento del figlio maggiorenne da parte del genitore, termina nel momento in cui quest’ultimo, dia prova che il figlio abbia raggiunto l’autosufficienza economica oppure quando provi che il figlio, anche se posto nelle condizioni di raggiungere una autonomia economica, non ne abbia tratto profitto, sottraendosi volontariamente allo svolgimento di una attività lavorativa adeguata e/o corrispondente alla professionalità acquisita.

Lo stesso discorso vale anche nel caso di studenti universitari che risultano fuori corso da molto tempo.

A parere della suprema Corte (Corte di Cassazione, sentenza n. 1858 del 01.02.2016) il figlio maggiorenne che non mostra alcuno sforzo per superare gli esami universitari, perde non solo la possibilità di laurearsi, ma anche l’assegno di mantenimento del genitore obbligato.

Nel caso esaminato dalla Corte di Cassazione, i due studenti universitari, conviventi con il padre, ricevevano l’assegno di mantenimento dalla madre.

Quest’ultima aveva richiesto al Giudice la revoca di tale assegno, perché nonostante ai figli fosse stata data la possibilità di frequentare l’università, questi ultimi non ne avevano tratto profitto.

Data: 15.01.2017
Autore: Avv. SILVIA CLEMENZI

<< Articoli e News
©2003-2017 Separazione-divorzio.com | Milano | Roma | Tutti i diritti riservati
Servizio a cura di StudioLegale-online.net | Informazioni legali | Privacy

W3C Validato CSS Validato